Join our mailing list and never miss an update

I have read and accept the terms of use and the privacy policy
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • TripAdvisor - White Circle

© 2019 - Kola Beach Resort LTD

Designed by Valerio Procopio

  • Kola Beach

Il progetto Viaggio Italia di Danilo Ragona e Luca Paiardi arriva a Mambrui



Ognuno di noi ha una propria storia, una vita e delle esperienze diverse che ci caratterizzano e ci rendono speciali e unici anche se, purtroppo troppo spesso, non ce ne rendiamo conto.

Immaginate nel nostro lavoro ogni giorno quante storie, vite ed esperienze diverse incontriamo, quante persone entrano al Kola Beach e con quanti condividiamo idee, opinioni e confidenze.

Molti lasciano, o portano via con sé, un momento, una parola o un comportamento che resterà dentro noi tutti per tanto tempo.

Per questo abbiamo deciso di raccontare la storia di Danilo e Luca perchè, questi sì, davvero hanno cambiato il nostro modo di vedere le cose.

Sulla 40ina, bei ragazzi, appassionati di viaggi e sport, spirito d'iniziativa e di avventura. Un po' pioneri certamente sì.

Viaggiano frequentemente. Ci hanno mostrato video incredibili sull' Himalaya, Brasile e India; pieni di iniziative come una sfilata di moda molto speciale organizzata in occasione della Milano Fashion Week 2016.

Credetemi, il fatto che siano su una carrozzina è assolutamente marginale.

Danilo Ragona progettista, designer e presidente della Able To Enjoy, azienda tutta italiana che progetta, produce e commercializza prodotti per la disabilità del tutto innovativi nel design, nei materiali e nella praticità. Basta guardare qualche istante della sfilata accennata poc'anzi per capire l'ambizione dietro questo progetto.



Luca Paiardi, architetto, bassista del gruppo Stearica e tennista che occupa il 7imo posto nel ranking italiano. Insieme creano il progetto Viaggio Italia del quale il Kola Beach ha avuto la fortuna e il piacere di entrare a far parte come una delle strutture ospitanti del loro viaggio in Kenya.

Viaggio Italia si pone 3 obiettivi principali: prima di tutto mira a far superare preconcetti e limiti mentali a chi condivide con loro un tipo di mobilità differente. Dare dimostrazione tangibile che anche in carrozzina si possono praticare sport (e parliamo di canoe, downhill, moto d'acqua e deltaplani), viaggiare e ampliare i propri orizzonti

Danilo e Luca nei loro viaggi visitano le Unità Spinali delle varie parti del mondo, come hanno fatto anche qui in Kenya, per trasmettere il loro messaggio di autonomia e indipendenza con testimonianze, sorrisi e spessore morale tangibili e palpabili.

La terza sfida che si pongono, quella della quale ha fatto parte anche il Kola Beach, è quella dell'accessibilità dei prodotti e servizi offerti dalle aziende. Sfida che abbiamo affrontato con umiltà e curiosità, senza il timore di chiedere informazioni a chi questo mondo lo conosce meglio di chiunque altro.

Hanno affrontato l'Africa, loro pallino da parecchio tempo. E l'hanno sicuramente conquistata, un po' come i nostri cuori.

Terra ingrata ma amorevole, affascinante e ribelle, indomabile.

L'hanno affrontata in compagnia dei nostri amici di Afreeca Eclectic, Jean Pierre, Alberto e Silvia, che hanno organizzato per loro un giro meraviglioso, per niente turistico ma “vero”.

Questo interessava a Luca e Danilo. Questo è il loro messaggio. Vogliono far vedere che chiunque può assecondare le proprie passioni a prescindere dalle difficoltà, anche se sembrano insormontabili.


Il viaggio dei nostri ragazzi comincia con lo slum di Kibera, uno dei luoghi più duri e difficoltosi dell'area di Nairobi, se non dell'Africa, se non del Mondo.

Fogne a cielo aperto, baraccopoli vittime di frequenti incendi, condizioni di povertà assoluta dove, però, un gigantesco PERO', qualcuno ancora combatte e ci crede.

E' il caso di Stuart McGreevy, con il suo programma volto a far germogliare giovani talenti del Rugby, o il Nairobi Spinal Injury Hospital. Luoghi che Luca e Danilo non hanno mancato di visitare se pur con piccole difficoltà in quanto “bianchi”, quindi “privilegiati” agli occhi di qualcuno.


Il loro viaggio prosegue. E' tempo di immergersi nella natura incontaminata e selvaggia di uno splendido safari organizzato da Afreeca Eclectic che si è lanciata, con il coraggio dei pioneri, in questa nuova delicata avventura, più per motivi psicologici e logistici che reali.

I ragazzi affrontano con carrozzine fuoristrada di loro progettazione ogni avversità grande o piccola che gli si para davanti. Parleranno della loro esperienza nello Tsavo come una delle più emozionanti mai affrontate. Colori, profumi e sensazioni che solo la Savana è in grado di regalarti.

Poi entra in gioco il relax.

I ragazzi, dopo tante emozioni, si concedono qualche giorno di mare sulla Spiaggia Dorata di Mambrui e il Kola Beach Resort ha avuto l'enorme piacere di ospitare loro, la troupe e gli amici di Afreeca Eclectic.

Ma non c'è stato niente da fare. Non siamo riusciti a tenere fermi questi ragazzi neanche qui.

Per loro abbiamo organizzato un bel giro in quad passando tra le dune di sabbia dalle quali si domina l'Oceano Indiano e l'interno nel selvaggio bush con i suoi villaggi nascosti e natura incontaminata.

Si sono lanciati nella guida di tuk tuk per le vie di Mambrui toccando con mano la realtà locale visitando la piccola cittadina, la sua principale Moschea, la Primary e la Secondary School of Mambrui, che ospitano bambini e ragazzi sia musulmani che cattolici, con i loro sorrisi sempre pieni di soddisfazione e gioia.

Infine, come se tutto ciò non fosse ancora abbastanza, tutti in direzione dell' Olympia Club di Kilifi con meraviglioso giro in moto d'acqua e pranzo organizzato dal mitico Pasquale

Di una cosa siamo sicuri: questo Kenya Danilo e Luca non se lo dimenticheranno facilmente.

Ma state certi, ragazzi, che le cose che ci avete insegnato, e il modo in cui ce le avete insegnate, non le dimenticheremo mai neanche noi!

Al di là dell'aspetto vacanziero trasmesso dalle immagini, il Kola Beach volutamente si è interessato alla vita di Luca e Danilo e delle migliaia di Luca e Danilo nel mondo e si è sentito in dovere di scrivere queste poche righe per trasmettere il messaggio che nulla è impossibile.

Grazie a Luca, Danilo, la troupe e gli amici organizzatori di Afreeca Eclectic per averci dato modo di vivere questa splendida esperienza

Kola Beach Resort

#turismoaccessibile #lucapaiardi #daniloragona #disabilità #Mambrui

121 views